Le carceri più umane del mondo



Un carcere è un luogo di punizione o di redenzione? Comunque la si pensi una prigione non dovrebbe mai calpestare la dignità dei detenuti, come dimostrano le dieci migliori carceri del mondo.



Quando si pensa ad alle carceri, la nostra mente immagina subito un quadro a tinte fosche.
Ambienti bui e umidi, paura e insicurezza in una generale miseria confinata in uno spazio ristretto, per una durata infinita. Sensazioni che, per la maggior parte delle persone, derivano soltanto dalle esperienze cinematografiche e quindi, molto spesso, non sempre troppo vicine alla realtà. Una realtà che, in certi casi è molto peggiore, in altri casi no.
Secondo la BBC, il numero di persone incarcerate in tutto il mondo sono circa 9 milioni, una popolazione assai vasta. Tra di loro esistono criminali colpevoli di atti atroci, così come perseguitati politici o persone incarcerate ingiustamente. In alcune parti del mondo le condizioni carcerarie sono di quanto più inumano si possa pensare (“Le carceri più brutali del mondo“), mentre in alcuni paesi esistono prigioni che vengono prese a modello da tutti i sistemi penitenziari del mondo.
A questo proposito, la classifica delle 10 carceri più umane del mondo, danno un quadro abbastanza chiaro di come il periodo detentivo possa non essere un inferno ma un periodo di vera e propria rieducazione, propedeutico ad un reinserimento positivo nella società.
  1. PRIGIONE DI HALDEN (Norvegia). Per decorare artisticamente questa prigione sono stati spesi più di un milione di dollari, con dipinti e fotografie su tutte le pareti. L’arte è stata considerata un investimento psicologico per aiutare i carcerati a prepararsi a cambiare vita. Nessun ha mai provato a fuggire dal carcere di Halden.
  2. BUTNER FEDERAL CORRECTIONAL INSTITUTION (Stati Uniti). Ospita 3.600 detenuti ed è assai conosciuta per gli ottimi livelli delle sue strutture mediche, specializzate nelle scienze comportamentali e nell’oncologia, fornendo programmi per il trattamento del cancro. Questo carcere ha ospitato anche Bernie Madoff, l’ideatore della più grande frode finanziaria nella storia degli Stati Uniti.
  3. JUSTICE CENTER (Austria). Progettato dall’architetto Josef Hohensing, questo spazioso carcere può ospitare fino a 205 detenuti. Ogni detenuto ha un balcone, un bagno privato, un angolo cottura, la televisione e può usufruire di un campo da basket e di una sala pesi. Il carcere ospita criminali non violenti e su una delle sue pareti riporta la scritta: “Tutte le persone private della libertà devono essere trattate con umanità e rispetto per la loro dignità“.
  4. OXFORD FEDERAL CORRECTIONAL INSTITUTION (Stati Uniti). Vi sono detenute 1.000 persone e e l’aspetto di questo penitenziario è simile ad uncampus universitario. Offre un’istruzione a livello universitario per i detenuti e, in cambio, richiede che gli ospiti della struttura contribuiscano alla manutenzione, con opere di pulizia, giardinaggio e muratura.
  5. PRIGIONE DI ARANJUEZ (Spagna). È una tra le poche carceri orientate alla famiglia, che consente ai detenuti di spendere il loro tempo in compagnia dei propri cari. Nel carcere le camere sono decorate con i personaggi Disney e attrezzate con culle per bambini. Inoltre è stato costruito un parco giochi progettato per i bambini. Il personale medico effettua visite mediche due volte a settimana per garantire la salute di tutti i membri della famiglia.
  6. OTAGO CORRECTIONS FACILITY (Nuova Zelanda). Il carcere diOtago aiuta i detenuti a prepararsi per l’inserimento nella comunità, una volta scontata la pena. Perciò offre corsi di carpenteria, ingegneria, cucina e agricoltura.
  7. MONTGOMERY FEDERAL PRISON (Stati Uniti). Questa prigione è situata in una base della Air Force americana, cosa che permette alla maggior parte detenuti di lavorare all’interno della base. Inoltre la Troy University offre corsi gratuiti di istruzione a tutti i detenuti. All’interno di questo sistema educativo, è possibile ottenere l’abilitazione a diverse professioni quali quella del pittore, del cuoco, dell’addestratore di cani oltre ad ottenere vari tipi di patente di guida.
  8. PRIGIONE DI QINCHENG (Cina). Immersa tra frutteti, laghetti con pesci e verdi colline, è una delle carceri più lussuose della Cina.Ha ospitato molti funzionari governativi che dovevano scontare pene detentive e, per i privilegiati, offre celle da 20 metri quadrati, con tanto di scrivanie, coperte riscaldate in inverno, divani e lavatrici.
  9. PRIGIONE DI PONDOK BAMBU (Indonesia). Questo carcere indonesiano offre un trattamento speciale a seconda dello stato sociale ed economico. Per i più abbienti  possibili ricevere un numero di visite illimitate, un letto matrimoniale, un ufficio privato con sedie in pelle, condizionatori d’aria e frigoriferi. Non mancano i servizi di manicure e pedicure garantiti da rinomati saloni di bellezza che lavorano all’interno della struttura penitenziaria.
  10. PRIGIONE DI SAN PEDRO (Bolivia). Dentro questo carcere si potrebbe pensare di trovarsi in un mercato, tanto i detenuti sono spronati a lavorare per guadagnare un po’ di soldi, con i quali acquistare qualsiasi cosa, a partire dalle celle più lussuose che possono costare 1.500 dollari per l’intero soggiorno forzato. Il lavoro si è dimostrato un valido strumento per la riabilitazione dei carcerati in questo penitenziario.
http://www.metallirari.com/

Mondo Tempo Reale

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment