Un calamaro gigante affiora in un porto giapponese

Un raro avvistamento in superficie di un calamaro gigante.

Queste rarissime immagini di un esemplare di calamaro gigante sono state riprese mentre nuota nelle acque superficiali della baia di Toyama, in Giappone. Questa specie di cefalopode, appartenente al genere Architeuthis, è solito vivere a circa 650-900 metri sotto il livello del mare. Per questo motivo, gli scienziati giapponesi stanno indagando sulle possibili cause che hanno spinto il calamaro ad allontanarsi dal suo habitat naturale.

L'esemplare ripreso è lungo quasi 4 metri, ma in genere il calamaro gigante può arrivare a misurare circa 18 metri di lunghezza totale: il corpo raggiunge i 5-6 metri e i tentacoli arrivano a 12 metri. È un mollusco cefalopode relativamente raro, che come detto vive a grandi profondità nell’Oceano Atlantico e nel Pacifico.

Ha suscitato numerose leggende di mare (molti lo ricorderanno nel romanzo di Jules Verne 20 mila leghe sotto i mari). Come gli altri calamari, appartiene all’ordine dei decapodi: oltre agli otto tentacoli presenti nei polpi, ne possiede altri due più lunghi degli altri.



MA È BUONO DA MANGIARE? Qualche anno fa abbiamo chiesto a un nostro collaboratore negli Stati Uniti, Paolo Pontoniere, di assaggiare un pezzo di calamaro gigante ritrovato sulle coste della California. Sapeva di copertone bruciato.

http://www.focus.it/

Mondo Tempo Reale

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment