La maglietta “per nascondere i capezzoli degli uomini”



Secondo un sondaggio condotto in Giappone, l’84% delle donne considera “disgustoso” vedere in trasparenza dalle magliette i capezzoli degli uomini, e anche gli uomini non sono entusiasti della effetto, che però inevitabile quando si indossa una maglietta bianca o comunque di un colore bianco, indipendentemente da quanto sia spesso il tessuto.

Non sappiamo dire se questo atteggiamento sia rappresentativo anche delle opinioni del resto del mondo, ma indubbiamente nel Paese del Sol Levante ha spinto ad aguzzare l’ingegno per trovare una soluzione: il risultato è stato presentato da un’azienda chiamata Seiso Shiro T Production Committee, dopo ricerche condotte per due anni.



L’aspetto interessante è che la maglietta, battezzata “Formal White T” (perché vuole essere adatta ad essere indossata anche in occasioni formali), non avrebbe trattamenti chimici particolati, ma dovrebbe le sue proprietà al tipo di cuciture e al cotone di di qualità.

La maglietta è comunque relativamente delicata, a quanto si può capire dalle indicazioni che si possono trovare in rete: apparentemente sarebbe bene evitare l’esposizione a luce troppo intensa e anche all’acqua. Non è chiaro però se questo faccia perdere l’effetto “nascondi-capezzolo” oppure siano normali consigli per preservare al meglio una maglietta che comunque ha un certo costo.

A contribuire al prezzo elevato (9.000 yen, pari a circa 80 euro) c’è anche il fatto che la maglietta è prodotta in piccoli numeri: per verificare il reale interesse del mercato infatti l’azienda ha intanto lanciato una serie limitata di 200 pezzi, che sarà in commercio da oggi.

http://notizie.delmondo.info/2017/03/03/la-maglietta-per-nascondere-i-capezzoli-degli-uomini/

About MondoTempo Reale

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento