Pasqua e Pasquetta, tutti i dettagli per Domenica 1 e Lunedì 2 Aprile



Previsioni Meteo Pasqua e Pasquetta, conferme sulla tendenza già ampiamente descritta sin dalla scorsa settimana: saranno due giorni di sole e clima mite in tutt'Italia. Forti piogge e temporali, invece, nel Sabato della Vigilia - il 31 Marzo - al Centro/Nord
Previsioni Meteo Pasqua e Pasquetta – E’ tornato a splendere il sole su gran parte d’Italia, come ampiamente previsto nei giorni scorsi: ancora oggi persiste però qualche residua nuvolosità soprattutto in Calabria, e localmente anche in Sicilia, Basilicata, Campania meridionale e Sardegna. Le temperature, però, sono in sensibile aumento su valori tipicamente primaverili. In Pianura Padana abbiamo +17°C praticamente ovunque tra Veneto, Emilia Romagna, Piemonte e Lombardia, un po’ più fresco al Sud dove città come Bari, Crotone, Brindisi, Pescara, Barletta e Monopoli fanno fatica a raggiungere i +13°C sulle coste. Ma soltanto dal pomeriggio di domani, Mercoledì 28 Marzo, le temperature aumenteranno in modo più deciso al Centro/Sud, a partire dalla Sardegna e poi da Giovedì 29 su tutte le Regioni meridionali dove avremo temperature massime diffusamente superiori ai +22/+23°C.

Attenzione, però, al nuovo peggioramento che proprio Giovedì riporterà la pioggia al Nord. Ma sarà forte soltanto nel Friuli Venezia Giulia. Anche Venerdì 30 al Nord avremo delle piogge, stavolta intense anche sulla Lombardia. Al Centro e al Sud, invece, splenderà il sole con venti di sciocco e temperature in ulteriore aumento fino a +25/+26°C soprattutto in Calabria e Sicilia, e superiori ai +20°C anche tra Puglia, Campania e Basilicata.

Sabato 31 Marzo, nell’ultimo giorno del mese e alla vigilia di Pasqua, avremo un brusco peggioramento che porterà forti piogge e temporali su tutto il Centro/Nord. In modo particolare avremo nubifragi tra Liguria, Toscana, Umbria, Lazio e su Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia. Anche le temperature diminuiranno sensibilmente, tanto che sulle Alpi nevicherà oltre i 1.000 metri di altitudine. Sull’Appennino centrale, invece, la quota neve rimarrà sempre superiore ai 1.800 metri. Maltempo e un po’ di neve oltre i 1.500 metri anche in Sardegna. Continuerà a splendere il sole, invece, al Sud, anche se in serata arriverà qualche debole pioggia in Campania.

Nel giorno di Pasqua, Domenica 1 Aprile, proprio quando si prevede l’impatto sulla Terra della pericolosissima stazione spaziale cinese Tiangong-1, tornerà a splendere il sole in tutt’Italia, con qualche disturbo soltanto al Nord/Est e lungo l’Appennino centrale. Ampie schiarite, comunque, in tutto il Paese con una ventilazione occidentale e temperature in linea con le medie del periodo, senza eccessi caldi ne’ freddi.

Nel giorno di Pasquetta, invece, tornerà il caldo con temperature in forte aumento. Sarà un Lunedì di sole in tutt’Italia, con qualche nube soltanto al Nord/ovest e in Sardegna. Ma le temperature saranno decisamente miti soprattutto sulle isole maggiori e in tutto il Centro/Sud, con massime superiori ai +20/+22°C in vista della nuova ondata di caldo africano in arrivo la prossima settimana tra 3 e 6 Aprile.



Per approfondire http://www.meteoweb.eu/foto/previsioni-meteo-pasqua-pasquetta-2018-2/id/1069440/#gWJ64dKFeImuJTfO.99

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento