Una ricca tomba scoperta a Cipro



Un complesso di tombe di 2.400 anni, contenente forse una famiglia aristocratica, è stato scoperto vicino all’antica città di Soli, sull’isola di Cipro.
Il complesso contiene tre camere sepolcrali, due delle quali erano intatte, mentre la terza era stata saccheggiata. Nelle camere intatte, gli archeologi hanno trovato resti umani oltre a gioielli, statuette, armi e una collezione di 16 recipienti utilizzati durante il simposio, un importante evento del mondo antico durante il quale gli uomini bevevano, parlavano e si dedicavano ad intrattenimenti vari.
Una delle camere conteneva un’intricata ghirlanda d’oro a forma di edera. Le bacche d’oro della ghirlanda e le sottili foglie d’oro sono sopravvissute a due millenni di distanza.
Statuetta di Afrodite e Eros (Kadir Kaba)
Statuetta di Afrodite e Eros (Kadir Kaba)
I reperti rinvenuti rivelano un commercio tra l’antica popolazione di Soli (o Soloi) e Atene, dice l’archeologo Hazar Kaba, che ha studiato la tomba come parte della tesi di dottorato presso l’Università di Ankara in Turchia.
«Questo complesso di tombe prova sicuramente che Soli avesse una relazione diretta con Atene, che era la potenza navale dell’epoca», dice Kaba. «Soli riforniva Atene di legname e rame, e in cambio otteneva beni di lusso come i recipienti per i simposi», dice l’archeologo, facendo notare che gli artisti di Atene sembrano aver preso residenza a Soli, influenzandone la creazione dei manufatti.
Kaba ha anche trovato collegamenti con altre regioni. Per esempio, alcuni dei gioielli e dei recipienti erano decorati con disegni simili a quelli scoperti nell’impero achemenide (i persiani), che in quell’epoca controllava molto del Medio Oriente.
La ghirlanda d’oro assomiglia a quelle delle tombe aristocratiche macedoni. Alcuni dei recipienti del simposio erano stati importati da Ionia (l’attuale costa occidentale della Turchia) e Macedonia.
Alcuni decenni dopo la chiusura delle tombe, i macedoni, sotto la guida di Alessandro Magno, avrebbero sconfitto l’impero achemenide.
(Kadir Kaba)
(Kadir Kaba)
(Kadir Kaba)
(Kadir Kaba)
Chi era sepolto?
Una delle due camere intatte contiene i resti di un uomo, una donna e una piccola ragazza. Punte di lancia in ferro e uno scudo erano sepolti con l’uomo.
La seconda camera intatta conteneva i resti di una donna e di una giovane ragazza, ma nessun altro. La terza camera, già saccheggiata, era vuota.
Le persone sepolte erano probabilmente i membri di una ricca famiglia arisocratica. Ora i ricercatori cercheranno di determinare la relazione tra questi individui. «Un progetto basato sul DNA è in corso per verificare il grado di parentela tra i defunti», dice Kaba.
Kaba pubblicherà quattro articoli riguardanti le scoperte. Gli scavi hanno avuto luogo tra il 2005 e il 2006. Restauro e conservazione sono tutt’ora in corso.
Il teatro di Soli (Cortyn, Shutterstock.com)
Il teatro di Soli (Cortyn, Shutterstock.com)

http://ilfattostorico.com/
http://www.livescience.com/52452-ancient-cyprus-tomb-discovered.html

Mondo Tempo Reale

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment