Romania, la piazza contro i politici



La Romania continua a protestare: i cittadini non si sono accontentati delle dimissioni del primo ministro, Viktor Ponta. La richiesta è più forte: una riforma della democrazia per avere Istituzioni più trasparenti. Insomma, ii giovani che hanno animato le piazze di Bucarest, Cluj Napoca, Costanza e Timisoara non basta un cambio di governo per avere la garanzia di un reale cambiamento politico. La tragedia avvenuta al Colectiv Club è stata il detonatore che ha fatto esplodere il malcontento, in particolare tra le giovani generazioni.

Leggi perché il premier ha lasciato l’incarico

Romania: quale futuro per il Paese

Le proteste stanno mantenendo un corso totalmente pacifico, a conferma della spontaneità delle iniziative. Tuttavia, questo rappresenta anche un problema: non c’è alcuna forza politica in grado di portare le istanze dei manifestanti in Parlamento. Il movimento è ancora senza una precisa fisionomia e né tantomeno ha una leadership. La novità rispetto al passato, però, è che la stampa romena osserva con simpatia quello che sta accadendo senza dare accezioni negative a chi protesta.

Nel 2012, infatti, la situazione era andata diversamente come ricorda Matteo Zola su ‘East Journal’.

Già nel 2012 – nel silenzio assordante dei media europei – i romeni scesero in strada dimostrando un’inattesa vitalità. In quell’occasione i giornali romeni li definirono “hooligans“, descrivendoli come facinorosi e violenti. Eppure quella protesta, che durò mesi, si distinse per il pacifismo, tanto che anche le forze dell’ordine si rifiutarono di reprimerla. “Hooligans” in Romania non è una parola qualsiasi. Era il 1990 quando gli studenti universitari, accortisi dell’avvenuto “scippo” della loro rivoluzione da parte delle seconde linee del vecchio partito comunista guidate da Ion Iliescu, scesero in piazza per protestare. Iliescu e il Fsn (Fronte di salvezza nazionale, le seconde linee del vecchio partito comunista) cercarono di delegittimarne la protesta chiamandoli, appunto, “hooligans”.

Mondo Tempo Reale

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment