“Robin Hood della droga” fa crollare per sbaglio il mercato delle metanfetamine


Un uomo è stato arrestato dalla polizia tailandese dopo aver distribuito gratuitamente oltre 200.000 pillole di metanfetamine, e aver fatto involontariamente crollare il mercato della droga nel paese.

La polizia della provincia di Ayutthaya aveva iniziato un’investigazione dopo che il prezzo delle metanfetamine al mercato nero è improvvisamente crollato da 8 dollari a meno di 3, apparentemente senza motivo.

Le indagini hanno portato a scoprire voci che c’era un uomo che stava distribuendo gratuitamente grandi quantità di pillole agli “amici bisognosi”: un’ipotesi insolita ma che si è verificata vera, ed ha portato all’arresto del quarantunenne Prachaub Kanpecth.

Kanpecth ha raccontato di avere trovato la droga mentre stava rovistando nella spazzatura, ed aveva visto un furgone ha lasciato un pacco vicino ai bidoni. Ignaro del contenuto, ha deciso di portare via il pacco, e quando lo ha aperto ha visto che conteneva 500.000 pasticche di droga.

Non sapendo bene cosa fare delle pillole (che avevano un valore stimato di 6 milioni di dollari), Kanpecth ha iniziato prima a dare la droga come pagamento a quelli con cui era indebitato, e poi a regalarla agli amici bisognosi di soldi. Questi, a loro volta, la rivendevano a prezzi stracciati, portando così al crollo dei prezzi del mercato delle metanfetamine.

Va detto che l’arresto dell’uomo ha anche sollevato qualche polemica: qualcuno infatti ha provocatoriamente chiesto se Kanpecth sia stato arrestato per contrastare il mercato della droga, o invece per tutelarlo dato che ne aveva crollare i prezzi.

Notizie.delmondo.info

Mondo Tempo Reale

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment