L’attentatore di Berlino è un giovane pachistano. Perquisizioni in un campo profughi



Il 23enne sarebbe arrivato in Germania nello scorso febbraio attraverso la rotta balcanica.

L’autore della strage nel mercatino di Natale a Berlino sarebbe un giovane pachistano di 23 anni. Lo riporta la Bild online, citando ambienti impegnati nelle indagini. La Dpa riporta che, secondo quanto hanno finora ricostruito le autorità, il giovane sarebbe arrivato in Germania nello scorso febbraio attraverso la rotta balcanica.



PERQUISIZIONI IN UN CENTRO DI ACCOGLIENZA
Intanto il commando di forze speciali di intervento (Sek) delle forze di sicurezza è entrato in uno degli hangar dell’antico aeroporto di Tempelhof, nel centro della città, che dall’anno scorso è adibito a centro di accoglienza, L’operazione, alla quale partecipano circa 200 agenti, è cominciata prima dell’alba, alle 04:00 di mattina e prosegue ancora adesso. Gli agenti stanno perquisendo le installazioni, ma ancora non hanno reso noto se ci sono stati arresti.



LA RICOSTRUZIONE
Intorno alle 20 di ieri sera un camion è piombato tra le bancarelle di un mercatino di Natale. La piazza di Breitscheidplatz, uno snodo frequentatissimo di giorno e tanto più di pomeriggio e sera dai berlinesi e dai turisti che passano da qui per andare sul Ku’damm, uno dei vialoni dello shopping più esclusivi della capitale tedesca, oppure tornano in direzione della grande stazione a due passi dallo Zoo di Berlino o si indirizzano verso il cinema Zoo Palast, piomba in un silenzio irreale. Il camion, che ha una targa polacca, si ferma dopo aver travolto per oltre cinquanta metri tutto quello che si trovava davanti. Tutto intorno restano bancarelle rovesciate, alberi di Natale a terra – e dodici persone senza vita. 50 i feriti, alcuni dei quali gravi.

LA CITTA’ IN LUTTO
Berlino è sotto choc e a lutto per la strage. In città si terranno oggi una serie di cerimonie religiose. Alle 11.30 sarà aperto un registro delle condoglianze nella Gedaechtniskirche, la «chiesa del ricordo» evangelica sulla Breitscheidplatz dove si trova il mercatino di Natale colpito ieri sera dal camion killer. Nella stessa chiesa, alle 18, sarà celebrata una messa straordinaria in memoria dei morti e per ribadire il valore dell’umanità. «Questa chiesa è il simbolo dell’aggressione all’umanità», ha detto alla Zdf il vescovo Markus Droege della «chiesa del ricordo» che è composta da una parte nuova e una antica, che è stata conservata così come era dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale.
Alle 12 si terrà invece una cerimonia nella cattedrale cattolica St. Hedwig di Berlino, che si trova nella ex zona orientale della città, nei pressi del viale Unter den Linden.

http://www.lastampa.it/2016/12/20/esteri/lattentatore-di-berlino-un-giovane-pakistano-perquisizioni-in-un-campo-profughi-jtxh3Bc67DF5AFBSDB2yqN/pagina.html

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento