La borsetta autobloccante, per impedirvi di spendere troppo quando fate shopping



Se avete paura di fare troppi acquisti con i saldi, la iBag2 è quello che fa per voi. Si tratta di una borsetta intelligente che può vibrare (ed eventualmente anche lampeggiare) quando entrate in zone a “rischio spesa”, e anche chiudersi ermeticamente se questi avvisi sono ignorati.

L’insolita borsetta è figlia della collaborazione di una fashion designer newyorchese e di una società di robotica irlandese, ed è destinata principalmente alle “malate di shopping”,quelle persone che comprano oggetti in modo a volte compulsivo spesso pentendosi dopo l’acquisto.

Ogni volta che viene aperta, la borsetta ricorda alla sua proprietaria gli obiettivi di acquisto, e inoltre tramite un’apposita app si possono impostare delle zone “a rischio” (che poi la borsa riconosce tramite GPS), come ad esempio zone di negozi in cui si ha l’abitudine di spender molto, in cui rendere gli avvisi più insistenti.

La caratteristica più peculiare della borsetta è però la chiusura automatica, che può essere impostata per attivarsi in specifiche zone, o in determinate ore del giorno, o ancora dopo un certo numero di aperture.

“Abbiamo creato iBag2 perché vogliamo aiutare le persone a fare un uso migliore dei propri soldi”, ha spiegato una delle ideatrici, “La tecnologia può rendere più semplice per le persone gestire le proprie finanze, e iBag2 è una soluzione innovativa che rende gli acquirenti consapevoli delle loro pulsioni di acquisto”.

Purtroppo, il costo di iBag2 non è esattamente popolare: la borsa infatti costa oltre 5.000 dollari. Un prezzo che fa sì che per molti probabilmente rimanga più conveniente rischiare di acquistare qualcosa di troppo…

http://notizie.delmondo.info/2017/01/04/la-borsetta-autobloccante-per-impedirvi-di-spendere-troppo-quando-fate-shopping/

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento