Per arte, questo museo vi fa graffiare una Lamborghini



Lo scorso settembre, il museo danese ARoS Aarhus Kunstmuseum ha proposto un’opera d’arte interattiva decisamente insolita: ha esposto una Lamborghini Gallardo nera chiedendo ai visitatori di graffiarla.

Alla mercè dei visitatori
Per tre settimane, chiunque poteva incidere il suo segno sulla fuoriserie sportiva: va detto che all’inizio i visitatori erano poco convinti della cosa, timorosi che “rovinare” una macchina così costosa non sarebbe stato senza conseguenze per loro, ma una volta preso il via i visitatori non si sono fatti pregare e hanno riempito l’auto di scritte e graffi. Una delle prima scritte apparse sull’auto è stata “Skoda”, ma non sono mancati saluti, slogan e dichiarazioni d’amore.

L’impegno dei visitatori è stato talmente elevato che gli organizzatori, che inizialmente pensavano di lasciare l’auto esposta per un tempo molto più lungo, dopo tre settimane hanno dovuto mettere fine alla cosa, perché altrimenti non sarebbe rimasto un centimetro di vernice sulla Lamborghini. E così hanno deciso di mettere un cartello spiegando che l’opera era ormai completa e non era più consentita l’interazione con l’auto. L’auto rimarrà in esposizione almeno fino al prossimo settembre, periodo dopo il quale verrà restituita al proprietario, l’artista norvegese DOLK.



Il significato dell’opera
Ma che significato artistico ha graffiare un’auto? La curatrice della mostra, Pernille Taagaard Dinesen, ha spiegato che l’opera (intitolata “Low Key”) vuole comunicare come le azioni delle persone, anche le più piccole, lascino un segno globale. “Mostra come le piccole azioni distruttive di ciascuno di noi lascia tracce e contribuisce al deterioramento della società in generale”, spiega un sito dedicato alle critiche d’arte.

https://notizie.delmondo.info/2017/04/12/arte-museo-graffiare-lamborghini/

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento