Stamina, arrestato Vannoni: ecco le tappe principali della vicenda



I questi giorni si è nuovamente discusso del caso Stamina, anche in seguito all'arresto di Davide Vannoni, presidente di Stamina Foundation: ecco in breve le tappe principali della vicenda

I questi giorni si è nuovamente discusso della vicenda Stamina, il metodo ideato dal presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni, fondato sull’uso di cellule staminali del midollo osseo per la cura di varie malattie neurologiche. E’ stata avviata una nuova inchiesta da parte della procura di Torino, mentre Vannoni, accusato di associazione per delinquere, è stato fermato. Una vicenda sanitaria e giudiziaria che dura da più di cinque anni.

Di seguito sono citate in breve le tappe principali dell’intera vicenda:

“28 SETTEMBRE 2011: viene sancito un accordo tra gli Spedali Civili di Brescia e Davide Vannoni per applicare il metodo Stamina in un laboratorio della struttura. Tra ottobre 2011 e aprile 2012 sono trattati 12 pazienti (4 bambini e 8 adulti).

12 MAGGIO 2012: l’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) chiude il laboratorio degli Spedali Civili di Brescia per mancanza di autorizzazioni e rischi per la sicurezza dei pazienti.

LUGLIO 2012: l’ordinanza dell’Aifa e’ impugnata da Stamina Foundation. Ad agosto, il tribunale di Venezia impone agli Spedali di Brescia di continuare le cure e 30 famiglie ottengono le cure per via giudiziaria.

MARZO 2013: emanato il ‘decreto Balduzzi’ che prevede la prosecuzione del trattamento per chi e’ gia’ in cura e la sperimentazione sul metodo con le regole dei trapianti.

MAGGIO 2013: vengono stanziati con decreto 3 mln per la sperimentazione clinica. Il coordinamento e’ affidato all’Istituto superiore di sanita’. Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, nomina un comitato scientifico di esperti.

29 AGOSTO 2013: parere negativo all’unanimita’ del comitato scientifico sul metodo, per ”mancanza di basi scientifiche’.

10 OTTOBRE 2013: il ministero blocca la sperimentazione.

2 OTTOBRE 2014: Un nuovo comitato di esperti presieduto da Michele Baccarani boccia il metodo.

4 NOVEMBRE 2014: Al termine delle indagini condotte dal pm di Torino Guariniello, il 16 luglio Vannoni viene rinviato a giudizio per associazione a delinquere e truffa con altre 11 persone. La prima udienza si svolge il 4 novembre 2014.

18 MARZO 2015: a Torino, Vannoni patteggia una pena ad un anno e dieci mesi, con la condizionale, impegnandosi a rinunciare a qualsiasi iniziativa che gli permettesse di proseguire l’applicazione della controversa terapia.

29 LUGLIO 2016: alcune famiglie di malati decidono di proseguire il trattamento Stamina a Tbilisi, in Georgia. A dicembre arriva pero’ lo stop del governo georgiano.”


Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2017/04/stamina-arrestato-vannoni-ecco-le-tappe-principali-della-vicenda/892981/#HsJguJ8sfUgUkHBe.99

About MondoTempo Reale

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento