Due rari alci bianchi filmati in Norvegia

Tra oltre un milione di alci in giro per l'emisfero boreale, ci sono due gemellini di alce che hanno un aspetto decisamente diverso dagli altri.

I due giovani, due alci completamente bianchi, sono stati ripresi insieme alla mamma mentre curiosano in giro al limite di un bosco in Norvegia.

Ampie popolazioni di alci sono presenti nell'Europa settentrionale e migilaia vivono in Norvegia.

Questi due piccoli, secondo Lee Kantar, biologo esperto di alci del Maine, per come si muovono e per le loro dimensioni hanno l'aria di avere meno di un mese di vita. I giorni a cavallo del 15 maggio sono effettivamente il periodo dell'anno in cui ne nascono di più e il fatto che una femmina mette al mondo due piccoli non è certo un evento raro.

Anche se è difficile dirlo con certezza, Kantar ritiene che i gemelli ripresi nel video possano essere albini. "Se fosse così sarebbe un caso estremamente raro". Potrebbero essere però anche alci pezzati, prevalentemente bianchi ma con qualche chiazza di pelo marrone. Anch'essi rari, a differenza degli albini oltre a non essere completamente bianchi non hanno gli occhi rosa o rossi.



Kantar racconta di aver visto migliaia di alci lavorando nelle foreste degli Stati Uniti nordsettentrionali, ma di non essersi mai imbattuto in un individuo bianco. "Gli studiosi di alci si scambiano foto e ogni paio d'anni capita che qualcuno abbia fotografato un alce pezzato o bianco, ma non succede spesso", dice ancora il biologo.

Sia l'alce albino che quello pezzato sono animali protetti in parte del Canada - dove sono stati avvistati in rare occasioni - e per i cacciatori è vietato sparare ad un alce se è di colore prevalentemente bianco.

Altri alci bianchi sono stati visti in Alaska, dove vive circa un sesto della popolazione di alci americana. Non è chiaro se la mancanza del tipico pelo bruno sia uno svantaggio per gli alci albini visto che ne impedisce la mimetizzazione con il marrone della foresta. Individui adulti bianchi sono stati osservati, dice Kantar, e questo può significare che le mamme li accudiscono più a lungo e in maniera più attenta per sopperire allo svantaggio del colore chiaro.

La maggior parte delle mamme alci sono molto protettetive verso i loro piccoli e le probabilità che i neonati sopravvivano al primo mese di vita dipendono dalle loro capacità di difenderli dai tanti pericoli che li circondano, spiega ancora Kantar. Il che nella maggior parte dei casi significa tenerli alla larga da predatori come gli orsi o i lupi.

http://www.nationalgeographic.it/multimedia/2017/06/22/video/due_rari_alci_bianchi_filmati_in_norvegia-3578183/1/

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento