Evacuazione di massa per il passaggio dellʼuragano Harvey (Live)



Venti sino a 200 km/h e piogge torrenziali: Trump proclama lo stato di calamità. Almeno 211mila case rimaste senza luce









L'uragano Harvey è arrivato in Texas, a circa 30 miglia a est di Corpus Christi tra Port Aransas e Port O'Connor portando con sé piogge torrenziali. Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha proclamato lo stato di calamità naturale per il Paese. Secondo i media, Harvey è stato ridimensionato a "tempesta di categoria 3 su 5", con venti fino a 200 km orari. Durante il passaggio almeno 211.000 case sono rimaste senza corrente.

Lo ha annunciato l'azienda dell'elettricità Ercot. Le autorità locali hanno chiesto agli abitanti di Corpus Christie di far bollire l'acqua prima di berla. Il sindaco di Rockport, 50 chilometri da Corpus Christi, ha chiesto ai cittadini che hanno deciso di restare nelle loro case di scriversi il codice fiscale sulle braccia per rendere più semplice l'eventuale identificazione in caso restino vittime dell'uragano.

L'arrivo di Harvey ha costretto migliaia di residenti a scappare dalla costa del golfo del Texas, sperando di evitare così l'ira di un ciclone sempre più minaccioso, destinato a scuotere un'area del Texas nella quale sorgono raffinerie, impianti chimici e mettendo in pericolo di inondazione Houston, la quarta più grande città dello Stato.



Secondo il governatore del Texas Greg Abbott l'uragano potrebbe causare "un disastro molto maggiore" rispetto il passaggio di uragani precedenti mentre le previsioni lo paragonano a Katrina, uno dei più mortali che abbia mai colpito gli Stati Uniti. "Sappiamo di avere milioni di persone che stanno per subire l'impatto di questo urgano" ha detto Dennis Feltgen, un portavoce e meteorologo del Centro Nazionale degli uragani. "Noi preghiamo veramente che la gente stia ascoltando i responsabili dei servizi di emergenza e si metta al riparo dal pericolo".

Durante la notte, venti pesanti già avevano cominciato a provocare danni a Corpus Christi, la città più vicina al centro dell'uragano. Il coperchio di un cassonetto della spazzatura era volato in un parcheggio dietro alcuni hotel situati sull'argine. Un semaforo era stato rovesciato ma ancora illumina, con i fili dissotterrati.

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/texas-evacuazione-di-massa-per-il-passaggio-dell-uragano-harvey_3090932-201702a.shtml

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento