Un vampiro potrebbe nutrirsi esclusivamente di sangue?



Perché non sarebbe consigliabile, per un vampiro, nutrirsi esclusivamente di sangue.

Un vampiro non potrebbe nutrirsi soltanto di sangue perché questo è una pietanza difficile da digerire e carente sul piano nutrizionale. In particolare, il sangue umano contiene un’altissima percentuale di proteine, fino quasi al 90%. Per un uomo, bere sangue può essere tossico e provocare dissenteria.

Un articolo su Science ha poi messo a confronto le abitudini alimentari delle specie animali vampire, che non sono molte: alcuni insetti (in particolare, la falena Calyptra) e artropodi, qualche mollusco, alcuni pesci, alcuni uccelli e tre specie di pipistrelli.

La falena Calyptra. In alcuni casi gli esemplari maschi sono in grado di perforare la pelle di alcuni vertebrati (per lo più ungulati come tapiri, rinoceronti, e bovini) succhiando loro il sangue. | SHUTTERSTOCK
Si è visto che è necessario per queste specie integrare la propria dieta con frutta e altri nutrienti, perché il sangue non fornisce tutti gli elementi necessari al normale sostentamento.

Altri problemi che devono affrontare i “vampiri” in natura sono i rischi legati al fatto che normalmente le vittime sono molto più grandi di loro, e oltrettutto l’operazione di “succhiamento” di sangue non è istantanea come una puntura ma ha bisogno almeno di qualche secondo di tempo

https://www.focus.it/cultura/curiosita/un-vampiro-potrebbe-nutrirsi-esclusivamente-di-sangue

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento