Gelo siberiano in Europa e ondata di caldo nell’Artico.



L'Europa è in questi giorni alle prese con il gelo siberiano, mentre un'ondata di caldo senza precedenti sta investendo l'Artico

L’Europa è in questi giorni alle prese con il gelo siberiano e le sue conseguenze, mentre un’ondata di caldo senza precedenti sta investendo l’Artico: secondo i climatologi, il vortice polare (i venti gelidi che d’inverno ghiacciano l’area più settentrionale dell’emisfero) potrebbe essere stato scomposto in tanti piccoli vortici polari a causa del global warming. Secondo il Guardian, uno di questi avrebbe raggiunto l’Europa e investito anche gli stati più meridionali del continente, mentre nelle zone geografiche solitamente gelide, le temperature sono più miti: in Siberia, ad esempio, si registrano temperature fino a 3 gradi Celsius superiori alla media.

“Si tratta di un’anomalia nell’anomalia. E’ ampiamente al di fuori di qualsiasi statistica storica e questo suggerisce che ci saranno ulteriori sorprese se continueremo a colpire la bestia arrabbiata e ferita che è il nostro clima“, ha dichiarato Michel Mann, direttore dell’Earth System Science Center della Pennsylvania State University. “L’Artico ci sta inviando un avvertimento molto chiaro“.

La questione principale – prosegue il Guardian – è capire se si tratta di un indebolimento o addirittura di un collasso del vortice polare: il vortice dipende dalla differenza di temperature tra l’Artico e le medie latitudini, differenza che si sta riducendo, in quanto le temperature del Polo Nord aumentano a una velocità superiore rispetto a qualsiasi altra zona della Terra.


Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2018/02/gelo-europa-caldo-artico/1052851/#gksTPPRPL6ziPbkz.99

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento