7 curiosità sulle auto usate



Comprare di un’auto usata può sembrare una cosa semplice, specie grazie ai moderni portali che permettono una ricerca dettagliata, che permette di valutare il veicolo molto prima di vederlo. Ma appena si inizia a guardare ai dettagli spesso sorgono dei dubbi, non ultimo quello relativo alla garanzia auto.

In effetti, acquistando un’auto usata si va inevitabilmente incontro ad una serie di rischi: e non solo e non tanto per aspetti inerenti al fatto che l’auto sia usata, ma piuttosto semplicemente perché le vendite di auto usate dominano l’industria automobilistica: in Italia lo scorso anno ci sono stati quasi 4,6 milioni di passaggi di proprietà, ed è inevitabile che con questo volume arrivi una sua quota di veicoli “problematici”. La prma raccomandazione, ovviamente, è quella di prestare molta attenzione alla serietà del venditore. Vediamo però alcuni fatti interessanti (ed utili) sulle auto usate.

Statisitiche internazionali mostrano che 1 su 25 airbag che sono stati entrati in funzione non sarebbero stati sostituiti correttamente. Verificate attentamente eventuali riparazioni apportate al veicolo, specie nel caso sia stato coinvolto in un incidente.
Sempre statistiche internazionale mostrano che i veicoli parte di flotte (cioè auto aziendali) tenderebbero ad essere più spesso coinvolti in incidenti, per cui può essere importante esaminare attentamente un veicolo di questo tipo. D’altra parte, sulle auto aziendali spesso viene fatta manutenzione più regolare, perché questa è spesso compresa nel “pacchetto” (specie di noleggio) delle auto aziendali, mentre i privati devono pagare volta per volta i tagliandi.
L’auto della storia che ha fatto più chilometri è un taxi greco, che ha percorso 2,9 milioni di km. Il tassista ha poi regalato l’auto ad un museo, che a sua volta gli ha regalato una nuova vettura.
Il 75% delle auto prodotte da Rolls Royce in tutta la sua storia è ancora in circolazione.
Se comprate un’auto usata proveniente dal Sudafrica, potreste trovare un optional decisamente in atteso: un lanciafiamme installato ai lati dell’auto. Questo dispositivo (chiamato “Blaster”) ha lo scopo di proteggere conducente e passeggeri da aggressioni, che negli anni 90 erano molto frequenti specie nella capitale Johannesburg. Ne sono stati installati alcune centinaia: a limitarne la diffusione però il prezzo elevato, che gli ha fatto preferire nel tempo sistemi di protezione individuale.
Tornando al dubbio iniziale, e cioè la domanda che si fanno molti: la garanzia auto usate cosa copre? Va detto che anche nella compravendita tra privati ci sono delle tutele per l’acquirente, perché si applicano le norme del Codice Civile in materia, e il rischio quindi non è semplicemente a carico del compratore. Nel caso di venditori professionista, però, valgono anche le norme del Codice del Consumo, oltre ad eventuali garanzie aggiuntive offerte volontariamente dal concessionario.
Uscendo dal mondo delle auto usate, una curiosità “bonus”: a Churchill, in Alaska, gli abitanti lasciano regolarmente le auto aperte, in modo da permettere ai pedoni di potersi riparare al loro interno nel caso incontrino un’orso, dato che questi animali arrivano spesso fino in centro città.

https://notizie.delmondo.info/2018/04/05/7-curiosita-sulle-auto-usate/

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

1 commenti:

  1. Ci sono un sacco di piccole cose, vorrei dirle più di quanto non sembri all'inizio ... E la maggior parte di un mal di testa è solitamente occupata da ricambi auto https://www.autopezzistore.it/. Grazie ad un'ampia gamma, puoi raccogliere pezzi di ricambio per qualsiasi marca di auto e allo stesso tempo spendere un bel po 'del tuo tempo libero nel negozio di ricambi auto online. Ti occupi spesso di auto usate? Se sapessi quanto spesso devono fare le riparazioni, le auto nel garage, per i miei amici, sono partite dalla Mini Cooper al Mercedes SUV. I pezzi di ricambio dei produttori, i materiali di prima scelta sono selezionati, sono molto resistenti all'usura, resistenti ai danni meccanici, affidabili e durevoli. Grazie alla massima qualità di questo prodotto, un automobilista può tranquillamente spostarsi sul suo "cavallo di ferro" e dimenticare i problemi tecnici.

    RispondiElimina