Sumeri, Anunnaki e la Teoria degli dei Alieni



La Lista Reale Sumerica è solo uno degli antichi testi Sumeri che pone più di un grattacapo agli archeologi di tutto il mondo. Come ebbe origine la prima civiltà umana avanzata sul pianeta? Vi fu un intervento alieno da parte degli Anunnaki?
Sumer è l’antica regione posta tra il Tigri e l’Eufrate, culla della civiltà e luogo dove si originò per prima la scrittura cuneiforme. La civiltà sumera è considerata la più antica civiltà esistita sul pianeta anche se le sue origini non sono del tutto chiare e molte sono le ipotesi circa la sua provenienza.

Gli antichi sumeri furono i primi a costruire città organizzate con una planimetria che ricorda molto quelle moderne, inventarono il sistema fognario, la pavimentazione delle strade e l’agricoltura. La cosa più importante fu che inventarono la prima forma di scrittura conosciuta: i caratteri cuneiformi incisi su tavolette d’argilla.

Tutto questo “boom” tecnologico usci fondamentalmente dal nulla, gli esperti non hanno ancora una teoria comune che indichi l’origine di tutto questo.

Ad ogni modo la storia sumera iniziò nel periodo storico chiamato Ubaid e si concretizzò con quello di Uruk.



Ubaid, l’inizio della civiltà?
Il periodo storico chiamato Ubaid va dal 6.500 al 3.800 avanti cristo ed è considerata preistoria. Il nome deriva dal sito di Tell al-Ubaid dove vi furono i primi grandi scavi e ritrovamenti.

Diviso in 4 grandi fasi la cultura Ubaid si estese da Eridu attraverso la valle fertile del Tigri/Eufrate fino alle spiagge del Golfo Persico.

Secondo la Lista Reale Sumerica Eridu fu la prima città del mondo. Le prime righe dell’antico testo recitano così:

“[nam]-lugal an-ta èd-dè-a-ba

[eri]duki nam-lugal-la”

“When kingship from heaven was lowered,

the kingship was in Eridu.”

“Quando la regalità scese dal cielo, la regalità (potere sovrano) fu in Eridu”

Secondo la mitologia sumera l’antica città di Eridu fu una delle cinque antiche città costruire PRIMA del diluvio universale.

Eridu fu la città più a sud del territorio sumero, un importante centro di culto del dio dell’acqua ENKI.



La Lista Reale Sumerica: quando gli dei regnarono sulla Terra
Uno dei più grandi e noti artefatti sumeri e la così detta Lista Reale Sumerica. L’antico testo descrive con grande precisione un tempo in cui la Terra fu governata per migliaia di anni dagli dei.

La lista scritta nell’antica Sumer offre un dettaglio delle generazioni di re che regnarono quel territorio. Non include solo il nome del sovrano ma anche la lunghezza del suo regno e l’ubicazione.

“Alulim divenne re, egli regno per 28.800 anni. Alaljar regnò per 36.000 anni. (questi 2 re coprirono 64.800 anni di storia) . Quindi Eridug cadde e il potere venne portato a Bad-tibira. A Bad-tibira En-men-lu-ana regnò per 43.200 anni”.

Secondo la teoria del paleocontatto migliaia di anni fa, molto prima che la prima storia venisse scritta, il nostro pianeta fu visitato da astronauti provenienti dallo spazio. Esseri estremamente avanzati tecnologicamente che diedero il via alla nascita delle civiltà moderne.

Nel diciannovesimo secolo gli archeologi che esplorarono le antiche rovine di Nineveh scoprirono 22.000 tavolette di argilla. La traduzione fece clamore: erano tutte storie incredibilmente somiglianti a quelle scritte nella Bibbia migliaia di anni dopo.

Vi trovarono l’antico mito del diluvio universale e la storia di Adamo ed Eva, insomma la Bibbia aveva “copiato” o preso decisamente spunto da questi scritti sumeri.

Nel 1976 Zecharia Sitchin pubblicò le sue personali traduzioni di questi antichi testi sumeri in una serie di libri chiamati “Le Cronache Terrestri.”

Secondo Sitchin le tavole d’argilla di Nineveh descrivono di una razza aliena chiamata Anunnaki che venne sulla Terra per cercare l’oro. Per farla breve Sitchin affermò che extraterrestri visitarono la Terra perchè il loro pianeta aveva bisogno dell’oro per sopravvivere. Vennero, si stabilirono sul pianeta, estrassero l’oro e lo riportarono su Nibiru per salvarlo.

Oggi molti autori nel mondo credono che Sitchin non abbia del tutto sbagliato e anzi ci siano molte verità nelle sue traduzioni. La posizione dell’archeologia ufficiale invece è in totale disaccordo.

La Teoria degli Antichi Astronauti è concorde nel ritenere che gli Anunnaki (dal sumero: coloro che dal cielo scesero sulla Terra), una civiltà estremamente avanzata proveniente da un pianeta vicino al nostro Sistema Solare, vennero sulla Terra e atterrarono nel Golfo Persico all’incirca 432.000 anni fa.



Eventi prima del Diluvio secondo la mitologia Sumera
450.000 anni fa

Su Nibiru, un pianeta posto ai margini del nostro Sistema Solare, la vita si stava lentamente estinguendo a causa della erosione della sua atmosfera. Deposto da Anu, Re Alalu lasciò il pianeta a bordo di una nave spaziale e trovo rifugio sulla Terra. Qui scoprì l’oro che poteva essere usato per rinvigorire l’atmosfera di Nibiru.

445.000 anni fa

Guidati da Enki, un figlio di Anu, gli Anunnaki giunsero sulla Terra e si stabilirono ad Eridu per estrarre l’oro dal Golfo Persico.

430.000 anni fa

Il clima sulla Terra si ammorbidì e arrivarono altri Anunnaki. Tra di loro Ninhursag sorellastra di Enki e Ufficiale Medico Comandante.

416.000 anni fa

Come comandante in capo della spedizione estrattiva arrivo Anu insieme al suo erede Enlil. Decise di iniziare l’attività estrattiva anche in Sud Africa. Anu ripartì per Nibiru lasciando Enlil a comando della missione Terra e relegando Enki nelle nuove miniere sud africane.

400.000 anni fa

7 insediamenti perfettamente funzionanti furono creati in Mesopotamia. Lo spazioporto di Sippar, il controllo missione a Nippur, il centro metallurgico a Shuruppak. Il metallo prezioso arrivava via nave dall’Africa, veniva lavorato e spedito in orbita dove gli Igigi gestivano i trasferimenti spaziali verso Nibiru

380.000 anni fa

Con il supporto degli Igigi il nipote di Alalu cerca di prendere il possesso della Terra. Si scontra con Enlil e quest’ultimo vince la Guerra degli Dei Antichi

300.000 anni fa

Gli Igigi si ammutinano insieme ad altri Anunnaki e si rifiutano di lavorare ancora nelle miniere. Enki e Ninhursag creano dei lavoratori primitivi tramite la manipolazione genetica delle scimmie. Enlil cattura e razzia le miniere prende questa nuova razza di lavoratori e li porta nell’Eden in Mesopotamia. Venne dato loro la possibilità di procreare così l’Homo Sapiens cominciò a moltiplicarsi.

200.000 anni fa

La vita sulla Terra regredì durante un nuovo periodo glaciale.

100.000 anni fa

Il clima tornò mite. Gli Anunnaki (i Nephilim biblici), cominciarono ad accoppiarsi con le figlie dei sapiens.

75.000 anni fa

Una nuova era glaciale cominciò. Gli uomini regredirono e si sparpagliarono per la Terra.

49.000 anni fa.

Enki e Ninhursag concedono agli umani imparentati con gli Anunnaki di regnare su Shuruppak. Enlil si infuria con suo fratello progettando la fine dell’umanità.

13.000 anni fa.

Enlil sa che il prossimo passaggio di Nibiru innescherà il Diluvio Universale sulla Terra con immensi maremoti e onde colossali. Insieme agli Anunnaki a lui devoti organizza l’evacuazione tenendo all’oscuro l’umanità del pericolo imcombente.

https://www.nibiru2012.it/sumeri-anunnaki-e-la-teoria-degli-dei-alieni/

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento