Ondata di freddo per l’Europa orientale e i Balcani a chiudere il mese di Novembre: attesi -10°C e neve!



Previsioni Meteo, gli ultimi giorni di Novembre saranno molto più freddi della media per l’Europa orientale e i Balcani a causa di un'ondata di freddo in arrivo dalla Russia
Previsioni Meteo – Gli ultimi giorni di novembre saranno molto più freddi della media per l’Europa orientale e i Balcani. Una bassa pressione irrompe dalla Russia occidentale, guidata da una forte dorsale sul Nord Europa. Su gran parte della Penisola Balcanica avverrà l’avvezione di una massa d’aria molto fredda, che raggiungerà anche parti del Mediterraneo centrale. Si attendono delle mattine molto fredde con venti di Bora da intensità di uragano lungo l’Adriatico orientale. Ma vediamo la situazione nel dettaglio.

Il modello di questa ultima settimana di novembre indica una profonda depressione sul Nord Atlantico e una dorsale sull’Europa settentrionale e nordorientale. Per alcuni giorni sulla Penisola Balcanica sarà posizionata una bassa pressione, favorevole ad una forte avvezione fredda verso i Paesi dei Balcani occidentali e dell’Adriatico. Dalle mappe delle anomalie termiche a 850hPa fino alla mattina di sabato 1 dicembre, possiamo osservare la progressione del fronte freddo sui Balcani. La massa d’aria più fredda ai livelli medi dell’atmosfera si troverà sulla Romania domani, 29 novembre, e porterà oltre 12°C in meno rispetto alla media per la fine di novembre! Venerdì 30 novembre e sabato 1 dicembre, al mattino molte aree potrebbero registrare -10°C!

E con questo clima invernale non poteva di certo mancare la neve, che imbiancherà Bosnia Erzegovina, Serbia, Romania, Bulgaria e Grecia settentrionale, alterando la viabilità. Oggi, mercoledì 28 novembre, le massime saranno comprese tra -2°C e +3°C in Romania, nord della Bulgaria e Serbia, con la neve che cadrà per tutto il giorno. Sarajevo, Sofia e Bucarest saranno tra le località che potranno ricevere 8-15cm di neve entro la mattina di giovedì 29. Sono possibili importanti alterazioni del traffico, soprattutto durante le nevicate più pesanti di oggi e stanotte, ma anche danni agli alberi e blackout. Un manto di 8cm di neve coprirà Belgrado, Skopje e Varna, causando minori alterazioni del traffico.

La massa d’aria proseguirà poi verso sud, mescolando pioggia e neve su Macedonia, nord della Grecia e sud della Bulgaria. La neve si ridurrà a pochi rovesci sul sud della Bulgaria e sul nord della Grecia nella giornata di giovedì 29, mentre l’aria fredda persisterà su gran parte della Penisola Balcanica. Le massime di giovedì 29 saranno comprese tra -7°C nel nord della Romania e +4°C nel nord della Grecia. Temperature simili sono previste anche per venerdì 30 novembre. Permetteranno alla neve fresca di aderire al suolo e persistere per qualche giorno, portando ulteriori difficoltà alla viabilità nelle aree in cui le temperature saliranno oltre lo 0°C di giorno, ma scenderanno al di sotto di questo limite durante la notte. L’aria fredda persisterà sui Balcani per tutto il weekend, prima di scendere lentamente verso temperature più stagionali nel corso della prossima settimana.


Per approfondire http://www.meteoweb.eu/foto/previsioni-meteo-freddo-balcani-europa-orientale/id/1186297/#plJZLrDc3GdVAUgp.99

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento