Evasione, accordo tra Apple e il Fisco: la società verserà 318 milioni di euro



Il colosso di Cupertino era stato accusato di avere evaso, tra il 2008 e il 2013, 880 milioni di Ires fatturando in Irlanda le vendite su suolo italiano

Apple verserà nelle casse dello Stato italiano 318 milioni di euro. E' quanto prevede l'accordo siglato tra il colosso di Cupertino e il Fisco. L'Agenzia delle Entrate aveva accusato la società di iPhone e iPad, di fatturare in Irlanda, dove vige un sistema fiscale più conveniente, anche le vendite avvenute nel nostro Paese. Tra il 2008 e il 2013 Apple avrebbe evaso 880 milioni di euro di Ires.

Evasione, accordo tra Apple e il Fisco: la società verserà 318 milioni di euro
La notizia dell'accordo tra la Apple e l'Italia è stata diffusa dal quotidiano La Repubblica, secondo cui la cifra che l'azienda fondata da Steve Jobs ha accordato di versare è esattamente quella richiesta dall'Agenzia delle Entrate.

A marzo gli avvisi di garanzia - Nel mese di marzo la Procura di Milano aveva inviato tre avvisi di garanzia ad altrettanti manager proprio per omesso versamento dell'Ires. I coinvolti, ossia il legale rappresentante e amministratore delegato di Apple Italia Enzo Biagini, il direttore finanziario Mauro Cardaio e il manager della irlandese Apple Sales International, Michael Thomas O'Sullivan, rischiano comunque il processo nonostante l'accordo con il Fisco.

http://www.tgcom24.mediaset.it/

Mondo Tempo Reale

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment