Facebook Live, la morte diventa virale: 28enne rimane ucciso in diretta



Antonio Perkins, 28 anni, è stato colpito da un proiettile vagante che lo ha ucciso, mentre era in diretta su Facebook con alcuni amici

I live streaming sono sempre più utilizzati dai colossi e dai social network di tutto il mondo, poiché ci fanno trasmettere in diretta le nostre attività ad amici e utenti che ci seguono. Proprio durante una di queste dirette, Antonio Perkins, è stato colpito da un proiettile vagante rimanendo ucciso. Il ragazzo americano di 28 anni era in compagnia di alcuni amici, trasmetteva in diretta le immagini usando il proprio smartphone e l’ultima novità del social network blu di Mark Zuckerberg, Facebook.

Il video viene bruscamente interrotto da alcuni colpi di pistola, e, dopo alcuni secondi, il live diventa confuso e si intuisce la caduta del cellulare per terra, poi ancora spari. È proprio in quel frangente che Antonio Perkins, residente a Chicago, viene ferito mortalmente da un proiettile vagante. Secondo le prime ricostruzioni, i ragazzi che stavano trasmettendo il loro divertimento su Facebook Live, non erano membri di una gang e quindi nemmeno l’obbiettivo delle persone che hanno aperto il fuoco. Gli investigatori stanno analizzando il video per cercare di catturare i colpevoli di un omicidio che appare come una sfortunata casualità.



Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2016/06/facebook-live-morte-diventa-virale-28enne-rimane-ucciso-diretta-video/706235/#ZC5rlXMb4KMmTr9C.99

Mondo Tempo Reale

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment