La tecnica CRISPR testata sull'uomo



Le forbici molecolari sono state utilizzate in Cina per l'editing genetico di cellule immunitarie di pazienti con forme aggressive di tumore al polmone. Trial analoghi sono previsti anche negli USA.

Un gruppo di oncologi della Sichuan University di Chengdu, Cina, ha somministrato per la prima volta cellule modificate con la tecnica CRISPR–Cas9 a un paziente affetto da una forma aggressiva di cancro ai polmoni, nell'ambito di un trial clinico su 10 persone approvato lo scorso luglio.

UN LIMITE IN MENO. I ricercatori hanno prelevato cellule immunitarie dal sangue del paziente e usato le "forbici molecolari" di precisione, che possono essere programmate per suggerire a un enzima dove "tagliare", per rimuovere il gene che codifica per la proteina PD-1. Questa proteina in genere pone un freno alla risposta immunitaria della cellula: una caratteristica che il tumore sfrutta per proliferare e senza la quale, si spera, le cellule modificate potranno attaccare efficacemente il cancro.

Le cellule modificate sono state fatte moltiplicare e poi iniettate nel paziente. La prima iniezione non ha dato problemi e il malato ne riceverà una seconda (il trial ne prevede fino a quattro, delle quali si testeranno per sei mesi eventuali effetti collaterali).

CONCORRENZA. Secondo gli esperti in immunoterapia questa sperimentazione è solo la prima di una serie di studi sull'uomo che sfruttano la CRISPR contro varie forme aggressive di tumore. Alcune di queste sono in programma negli Stati Uniti per il 2017.

http://www.focus.it/scienza/salute/la-tecnica-crispr-testata-sulluomo

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento