Trump, lʼofferta del re dei rom: "Costruiamo noi il muro in Messico"



Dorin Cioaba ha annunciato lʼidea di scrivere una lettera al presidente degli Stati Uniti: "Chiederemo un prezzo vantaggioso"

"Al muro al confine con il Messico pensiamo noi". L'autoproclamatosi re dei rom, Dorin Cioaba, ha intenzione di prendere carta e penna e indirizzare la sua missiva direttamente al presidente degli Stati Uniti Donald Trump, Casa Bianca, Washington. Da Bucarest, Romania, arriva l'allettante proposta: "Noi siamo 18 milioni in tutto il mondo e alcune migliaia vivono proprio in America. Potremmo costruire noi quel muro a un prezzo molto vantaggioso", ha anticipato così Cioaba il contenuto della lettera all'agenzia romena Mediafax. Cauto l'ambasciatore americano in Romania.

"Ho pensato di fargli un'offerta - ha detto Cioaba all'agenzia Mediafax. - Sappiamo che il presidente americano è molto determinato nelle sue decisioni e che costruirà quel muro. Noi siamo 18 milioni in tutto il mondo e alcune migliaia vivono proprio in America. Potremmo costruire noi quel muro ad un prezzo molto vantaggioso".

Immediata la reazione dell'ambasciatore americano in Romania Hans Klemm, che durante una conferenza stampa a Galati si è espresso sull'idea di Cioaba: "Non posso commentare. Posso però dedurre dalle precedenti dichiarazioni che il presidente Trump preferirebbe che a costruire il muro fossero gli americani", ha detto il diplomatico

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/trump-l-offerta-del-re-dei-rom-costruiamo-noi-il-muro-in-messico-_3054732-201702a.shtml

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento