Un mese in bicicletta, ma nella direzione sbagliata



Surreale vicenda per un cinese che voleva tornare dalla sua famiglia, a 1.900 km di distanza in bicicletta, per scoprire dopo un mese di viaggio che aveva sbagliato strada, viaggiando in direzione opposta a dove doveva andare.

L’uomo ha scoperto l’errore solo quando una pattuglia della polizia lo ha fermato perché stava viaggiando in bici in una tangenziale. Non sono state rese note le generalità dell’uomo, per rispetto della privacy, ma apparentemente l’uomo lavorava nella città di Rizhao, nella provincia di Shandong, ed avrebbe sperperato i suoi risparmi al gioco, al punto di non avere più soldi neppure per comprare un biglietto del treno per tornare a Qiqihar, nel nord-est della Cina, dove viveva la sua famiglia.

L’uomo ha quindi deciso di tornare a casa in bicicletta, in quello che sapeva sarebbe stato un viaggio molto lungo anche dato che aveva a disposizione solo una bicicletta economica da città. L’uomo però non era in grado di leggere i cartelli stradali: non è chiaro se questo fosse perché analfabeta, perché non conosceva la lingua oppure perché non sapeva il percorso da fare, fatto sta che però l’uomo ha deciso di chiedere indicazioni ai passanti, cosa che si è rivelata una pessima idea.

Dopo un mese di scomode pedalate, quando ormai pensava di essere vicino a riabbracciare la famiglia, è stato fermato della polizia che lo ha visto in bicicletta su una tangenziale trafficata. L’uomo ha spiegato le sue ragioni, e gli agenti hanno dovuto dargli la brutta notizia: anziché andare in direzione di Qiqihar, aveva viaggiato per un mese in direzione diametralmente opposta, arrivando nella città di Wuhu, percorrendo peraltro solo 550 Km.



Gli agenti si sono resi subito conto che l’uomo non sarebbe mai stato in grado di percorrere i 2.500 km che lo dovevano ricondurre a casa, ed hanno perciò deciso di fare una colletta e comprargli un biglietto del treno, per consentirgli finalmente di abbracciare la famiglia.

http://notizie.delmondo.info/2017/02/03/un-mese-in-bicicletta-ma-nella-direzione-sbagliata/#prettyPhoto

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento