Trattati Roma, scatta il piano sicurezza: via alla bonifica, camion vietati in centro



La Capitale si prepara alla cerimonia di sabato. In piazza 25mila persone, timori per i quattro cortei di protesta: in campo 5mila agenti

Centro storico blindato, con due zone di massima sicurezza delimitate da 39 varchi d'accesso, circolazione vietata ai camion e chiusura di tre stazioni della metro. La Capitale si prepara alle celebrazioni di sabato per il 60esimo anniversario dei Trattati di Roma, a cui parteciperanno capi di Stato di numerosi Paesi europei. Il piano di sicurezza prevede l'impiego di 5mila agenti, oltre a un centinaio di nuove telecamere. Quattro i cortei previsti.

La città presidiata da tiratori scelti e agenti in borghese - In centro le bonifiche sono già state avviate, con la doppia preoccupazione per il rischio terrorismo e per quello di disordini da parte di frange minoritarie e violente dei manifestanti. Sono previste almeno 25mila persone in piazza. Ci saranno come noto la 'zona blu' intorno al Campidoglio - quella degli eventi ufficiali - e quella 'verde' più esterna, riservata alla contestazione, entrambe presidiate da tiratori scelti e centinaia di agenti in borghese. Quattro i cortei e due i sit-in statici dalla mattina al pomeriggio.

Barriere contro i camion, preoccupano gli anarchici - Contro il rischio attentati si punta, oltre che sull'intelligence in funzione preventiva, sull'uso di barriere di cemento a contrastare la minaccia di camion lanciati sulla folla, come a Nizza e a Berlino. I divieti di circolazione nel centro di Roma per i mezzi pesanti sono una delle misure disposte dalle autorità. Se la minaccia islamista dei 'lupi solitari' preoccupa per la sua imprevedibilità, forse meno drammatico ma più tangibile è il rischio di scontri con i black bloc e gli anarchici, in arrivo a decine dall'estero a dare manforte ai militanti italiani. I violenti potrebbero infiltrarsi nei cortei, in particolare in quello pomeridiano di Eurostop.

Minniti: "Libertà di manifestare, ma no a violenza" - "Il principio è libertà di manifestare le proprie opinioni, ma con un limite, la violenza". Lo afferma il ministro dell'Interno, Marco Minniti, alla vigilia delle celebrazioni. "Non si può sottovalutare nulla", ha spiegato Minniti riferendosi anche alla minaccia del terrorismo. La priorità, ha aggiunto, è "il controllo del territorio, che è il sistema più efficace di fronte all'imprevedibilità dell'atto".

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/lazio/trattati-roma-scatta-il-piano-sicurezza-via-alla-bonifica-camion-vietati-in-centro_3063268-201702a.shtml

About MondoTempo Reale

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento