Attacco in Siria, la tesi della Russia: "Colpito un arsenale chimico dei ribelli"



Mosca smentirebbe così da parte sua lʼipotesi che il regime siriano abbia volutamente eseguito un raid con armi chimiche. Anche Damasco si difende: "Accuse false"

Una città in mano ai ribelli nel nord della Siria è stata esposta ad agenti tossici provenienti da un arsenale ribelle colpito da un bombardamento aereo siriano. E' la tesi del ministero della Difesa russo sull'attacco chimico avvenuto martedì nella provincia di Idlib, dove sono morte 72 persone. Mosca smentirebbe così da parte sua l'ipotesi che il regime di Damasco abbia volutamente eseguito un raid con armi chimiche.

Il portavoce del ministero, il generale maggiore Igor Konashenkov, ha detto che le attività militari russe hanno registrato martedì un attacco delle forze aeree siriane su depositi di armi e una fabbrica di munizioni nella periferia orientale della città di Khan Sheikhoun.

Le autorità di Mosca hanno poi aggiunto che armi chimiche prodotte dalla fabbrica sono state utilizzati in Iraq e lo stesso tipo di arsenale era stato utilizzato in precedenza dai ribelli ad Aleppo, dove si erano riscontrate sintomatologie simili a quelle osservate a Khan Sheikhoun.

Damasco nega attacco con gas tossici: "Accuse false" - Il comando generale delle forze armate siriane "smentisce categoricamente" di avere compiuto un attacco chimico a Khan Sheikhun. Lo si legge in un comunicato diffuso dall'agenzia governativa Sana. Le forze armate "non hanno e non useranno mai questi materiali in nessun luogo o momento", si legge ancora nella nota, in cui si afferma che lo stesso comando generale "ritiene responsabili per l'uso di sostanze chimiche e tossiche i gruppi terroristi e i loro seguaci".

Riunione del Consiglio di sicurezza Onu - Gran Bretagna, Francia e Stati uniti hanno presentato una bozza di risoluzione al Consiglio di sicurezza dell'Onu, che si riunirà in giornata in seduta d'emergenza, condannado il raid chimico e chiedendo un'indagine completa. Il testo chiede all'Organizzazione contro le armi chimiche di riferire al più presto sugli elementi raccolti dalla missione di controllo. Il testo è stato visionato dai 15 membri del Consiglio alla vigilia dell'incontro d'emergenza richiesto dalla Francia e dalla Gran Bretagna.

http://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/attacco-in-siria-la-tesi-della-russia-colpito-un-arsenale-chimico-dei-ribelli-_3065214-201702a.shtml

About MondoTempo Reale

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento