Le libellule si fingono morte per evitare le avances

Via libera: si può volare.|DAN DZURISIN, FLICKR
Pur di risparmiarsi le attenzioni di partner indesiderati, le femmine ricorrono a una soluzione estrema: si lasciano cadere al suolo e simulano la propria dipartita, finché il pretendente non rinuncia.

Per scrollartelo di dosso, fingiti morta. Le femmine di una diffusa specie di libellula, il dragone alpino (Aeshna juncea) hanno sviluppato una tattica estrema per allontanare i partner indesiderati: simulano una caduta letale, e giacciono immobili finché il pretendente non si allontana.

TU NON HAI VISTO NIENTE. Rassim Khelifa, biologo dell'università di Zurigo, ha osservato il curioso comportamento mentre studiava le larve di dragone sulle Alpi Svizzere. All'improvviso ha visto una femmina tuffarsi platealmente al suolo e rimanere distesa sul dorso, apparentemente senza vita, salvo poi tornare a volare appena rimasta sola. La tattica della "finta morta" è stata documentata su 27 delle 31 femmine femmine di libellula studiate, e in 21 casi ha funzionato.

MEGLIO SOLE. Quando depongono le uova, le femmine di questa specie sono vulnerabili perché, a differenza di altre libellule, non possono contare su un maschio che vigili sui nascituri. Un singolo rapporto basta a fertilizzare tutte le uova; un secondo, rischierebbe di danneggiarne il tratto riproduttivo. Di solito le future madri libellule rimangono nascoste nella vegetazione. Il finto tuffo "kamikaze", in parte pericoloso, sembra l'ultima risorsa, da adottare quando il numero di maschi nei paraggi è troppo alto per passare inosservate.

Fingersi morte per evitare i predatori è una strategia piuttosto diffusa tra le libellule. Le femmine di dragone potrebbero averla estesa anche alla sfera "di coppia", per evitare approcci molesti.

http://www.focus.it/ambiente/animali/le-libellule-si-fingono-morte-per-evitare-le-avances

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento