Ecco l’autunno: freddo al Nord, nubifragi e scuole chiuse al Centro/Sud. Roma conta i danni dopo il disastro



L’Italia s’è risvegliata stamattina per la prima volta in stagione con condizioni meteorologiche autunnali: dopo un lungo periodo di caldo anomalo e bel tempo (eccezion fatta le piogge alluvionali che hanno colpito l’estremo Sud, in Calabria, Sicilia e Sardegna), l’autunno è arrivato soltanto a fine Ottobre con conseguenze devastanti per l’impatto termico di masse d’aria fredde su un suolo ancora molto caldo.



Stamattina per la prima volta ha fatto davvero freddo al Nord, con temperature molto basse in pianura e nei fondovalle alpini: in città segnaliamo minime di appena +4°C a Vicenza, +5°C a Parma, Udine, Rovereto, Treviso e Pordenone, +6°C a Modena, Ferrara, Reggio Emilia e Sassuolo, addirittura +3°C a Portogruaro, +2°C a Ponte di Piave.

Le temperature stanno diminuendo sensibilmente anche al Centro/Sud, dove però imperversa il forte maltempo con piogge particolarmente intense. In Abruzzo, a Pescara sta cadendo una pioggia alluvionale: siamo a 88mm dalla mezzanotte, dopo i 33mm caduti ieri sera, per un parziale di 120mm nelle ultime 10 ore. La temperatura è ferma a +9°C in riva al mare. Pioggia debole con appena +5°C a L’Aquila.

Sta piovendo in modo particolarmente intenso, con forti temporali, un po’ in tutto il Centro/Sud: a Palermo e Reggio Calabria con +15°C, Caserta con +14°C, a Vibo Valentia con +13°C, a Cosenza con +12°C, a Foggia, Benevento e Avellino con +10°C, a Campobasso con +7°C. Nella Calabria tirrenica sono già caduti oltre 50mm di pioggia nella piana di Gioia Tauro e 40mm di pioggia a Tropea, sulla Costa degli Dèi.

Intanto a Roma si contano i danni della devastante grandinata di ieri sera. Nel tardo pomeriggio nella capitale le temperature sono crollate in meno di un’ora da +24°C a +11°C con conseguenze devastanti: oltre 70mm di pioggia e grandine nella zona orientale della città, con danni gravissimi che persistono ancora oggi. Il Sindaco Virginia Raggi ha riunito il Coc, centro operativo comunale, della protezione civile, e ha chiesto scusa ai cittadini per i disagi.

Oggi, intanto, il maltempo insisterà in tutto il Centro/Sud, e in modo particolare nelle Regioni del basso Adriatico (Abruzzo, Molise e Puglia) ma anche in Campania, Basilicata, Calabria e Sicilia. Le scuole sono chiuse a Napoli, Pescara, Benevento e in molti altri comuni soprattutto in Campania dove la protezione civile già da ieri aveva lanciato l’allarme arancione. Ecco le pagine utili per seguire la situazione meteo in tempo reale:

Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2018/10/allerta-meteo-italia-maltempo-oggi/1168062/#wmJ81YxoHyoybdgJ.99

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento