Tre comete transiteranno molto vicino alla Terra, un evento che si verifica una volta ogni decennio



È stata indetta la 4*P Coma Morphology Campaign, una campagna internazionale aperta a tutti gli astronomi per l’osservazione e lo studio delle comete

Nel corso dei prossimi due anni, tre comete transiteranno molto vicino alla Terra. Un evento raro che si verifica approssimativamente una volta ogni decennio.

Nail Samarasinha, Senior Scientist presso il Planetary Science Institute di Tucson (AZ), ha indetto la 4°P Coma Morphology Campaign, una campagna globale per l’osservazione dei tre corpi celesti che coinvolgerà sia gli astronomi professionisti che i dilettanti.

Le prime due comete – spiega l’Agenzia Spaziale Italiana – si avvicineranno alla Terra nei primi mesi del 2017, mentre la terza raggiungerà il massimo picco di visibilità verso la fine del 2018. Esse sono 41P/Tuttle-Giacobini-Kresak, 45P/Honda-Mrkos-Pajdušáková, e 46P/Wirtanen e transiteranno vicino alla Terra a distanze che variano da 0,08 a 0,15 AU (Unità Astronomica).

“Più le comete attive si avvicineranno alla Terra e maggiore sarà la possibilità di osservare nel dettaglio le caratteristiche della chioma“, ha detto Samarasinha. “Tuttavia, dal momento che esse non possono essere monitorate continuamente dalla stessa posizione, una campagna internazionale permetterebbe una migliore copertura temporale, data attraverso le osservazioni quotidiane e costanti degli astronomi di tutto il mondo”. Il team della Coma Morfhology Campaign è alla ricerca di immagini relative alle polveri e ai gas rilasciati dalle comete con una buona definizione.

Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2016/11/tre-comete-transiteranno-molto-vicino-alla-terra-un-evento-che-si-verifica-una-volta-ogni-decennio/794628/#2VrRJ05XZuqSg3I0.99

About Sandu Trica

Mondo Tempo Reale è il blog che dal 2010 vi racconta le notizie più incredibili, strane, curiose e divertenti: fatti imbarazzanti, ladri imbranati, prodotti assurdi, ricerche scientifiche decisamente insolite.
{[['']]}
    Blogger Comment
    Facebook Comment

0 commenti:

Posta un commento